Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0508
 
API > Cloud Object Storage

Cloud Object Storage

API endpoint SOAP

Meccanismo di utenticazione

Le API sono protette con account e password e richiedono un'autorizzazione per ogni operazione, per maggiori dettagli consulta gli articoli relativi a come ottenere le credenziali di accesso ed effettuare la prima connessione. Una volta ottenute le credenziali per l'autenticazione (username e password) sarà necessario invocare il metodo GetUserAuthenticationToken, il quale, a fronte della presentazione di credenziali corrette, genera un token (temporaneo e temporale) che mantiene lo stato di autenticazione per l'utente. Non vi sarà quindi necessità di ri-autenticarsi.

Di seguito un esempio C# di utilizzo di tale metodo:
 
private static void LoginToWsEndUser(WsEndUserClient client)
{
  //specifica le credenziali dell'account
  client.ClientCredentials.UserName.UserName = "ARU-0000";
  client.ClientCredentials.UserName.Password = "0123456789";

  try
  {
    var result = client.GetUserAuthenticationToken();
    if (result.Success)
    {
      //il metodo è andato a buon fine
    }
    else
    {
      throw new Exception(result.ResultMessage);
    }
  }
  catch (MessageSecurityException msEx)
  {
    //utente non autenticato
    throw new Exception(msEx.Message);
  }
  catch (Exception ex)
  {
    //eccezione generica
    throw new Exception(ex.Message);
  }
}
Per maggiori informazioni: https://kb.cloud.it/api/api/login-ed-uso-del-token-sostitutivo.aspx

URL web documentazione API

Funzionalità invocabili tramite API