COMPUTING > Virtual Private Cloud > 2 - Gestione licenze Microsoft Windows Server > Conteggio GHz necessari per avere la garanzia delle vCPU in caso di VM con licenze Microsoft Windows

2.2 Conteggio GHz necessari per avere la garanzia delle vCPU in caso di VM con licenze Microsoft Windows Server

A seguito dell'adeguamento alle nuove tariffe Microsoft, relativamente alle licenze software, dal 28 giugno 2022 verranno applicati i listini Microsoft aggiornati su tutti i sistemi Private Cloud. Per esigenze tecniche di aggiornamento dei sistemi, la visibilità di questo nuovo regime sul Pannello di Controllo e in fattura sarà a partire dal 28 maggio, senza che ciò comporti alcuna modifica delle condizioni applicate fino alla data di entrata in vigore del 28 giugno.

Per consultare alcuni esempi di applicazione del nuovo modello di licenza scaricare la documentazione dedicata.
 
Per maggiori informazioni tecniche e commerciali su come modificare le risorse computazionali garantite in caso di VM con licenza Microsoft Windows Server 2019 e/o precedenti versioni è possibile contattare il nostro team di esperti.

Il seguente contatore è un puro esempio per poter conteggiare le risorse computazionali garantite (e quindi necessarie) in caso che tutte le VM (Linux e Windows) siano accese e che il loro processore sia al 100%. La "garanzia per core" è pari ad 1 GHz.
 
N° vCPU riservate alle VM Linux?

da 0 a 200 (numero intero)
N° vCPU riservate alle VM Windows?

da 1 a 200 (numero intero)
 
 
GHz garantiti per VM Linux:  
GHz garantiti per VM Windows:  
GHz necessari per le licenze Windows:  
Totale GHz necessari per garantire il vDC: