Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0508
 

2.2.5.1 Aggiungere un disco fisso Guida valida per il servizio Cloud Server Pro

In ogni momento e per qualsiasi necessità è possibile aggiungere dischi fissi (fino ad un massimo di 3). Lo storage fornito è allocato su una SAN ad alte prestazioni (doppio controller e dischi in configurazione RAID) e sono in funzione sistemi automatici di replica dei dati. Queste caratteristiche garantiscono prestazioni di alta qualità e sicurezza.
Ogni disco fisso aggiunto può essere configurato con la dimensione desiderata con incrementi minimi di 10 GB, fino ad un massimo di 500 GB. In ogni caso i dischi fissi attivati dopo il primo sono forniti come RAW, ossia devono essere formattati per poter diventare operativi. Tale operazione può essere eseguita senza spegnere il Cloud Server.

Incrementare il numero di dischi fissi può servire nel caso di configurazione di un Cloud Server per lo Storage, oppure più semplicemente per mantenere dei backup dei propri siti web o Database.

Per paggiungere un disco fisso è necessario spegnere il Cloud Server e successivamente accedere all'area "Upgrade Server" presente sotto il nome del Cloud Server.
Si visualizzerà la sezione "Caratteristiche del Server".

  • Cliccare sul pulsante "AGGIUNGI HD".

  • Sotto l'attuale disco fisso ne apparirà uno nuovo con la dimensione dello spazio è impostata a 10 GB.
  • Utilizzare i pulsanti + e - per impostare la dimensione desiderata.
  • Nell'area finale sono riportati i costi attuali del Cloud Server e quelli nuovi dovuti all'aggiunta del nuovo disco fisso.
  • E' presente la possibilità di avviare il Cloud Server dopo il salvataggio delle modifiche spuntando la voce "Avvia Cloud Server dopo il salvataggio".
  • Per terminare l'operazione cliccare sul pulsante "FAI UPGRADE SERVER" presente a fine pagina.

  • Si aprirà un livello modale "Upgrade Cloud Server" in cui si richiede di confermare l'operazione. Cliccare su "OK, CONFERMA" per terminare la procedura.

 
Si ricorda che quando si sceglie di diminuire il numero di dischi fissi, i dati contenuti nei dischi fissi rimossi andranno persi.
 Le operazioni descritte hanno esclusivamente carattere esemplificativo: l'uso improprio o non eseguito con la dovuta attenzione e competenza, può causare la perdita parziale e/o totale di dati e in alcuni casi può compromettere il corretto funzionamento della macchina virtuale. Si sconsiglia l'uso di tale guida se non in possesso di dovute competenze. Aruba S.p.A. non si assume le responsabilità di eventuali problemi o danni causati dall'uso di tali guide.