Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0508
 
Cloud Server > 3 - Creare e configurare un Cloud Server > Hypervisor: differenze tra i sistemi offerti

3.03 Hypervisor: differenze tra i sistemi offerti Guida valida per il servizio Cloud Server Pro Guida valida per il servizio Cloud Server Smart

Altro passaggio per la configurazione del proprio Server Cloud è la scelta dell'Hypervisor: questa scelta è fondamentale in quanto non sarà possibile cambiarlo in seguito. L'Hypervisor è il gestore di macchine virtuali, pertanto è il componente principale di un sistema basato sulla virtualizzazione delle risorse.
La scelta dell'Hypervisor influisce sulla possibilità durante la creazione del Cloud Server di scegliere un Template con un particolare Sistema Operativo o una particolare versione: si consiglia pertanto di controllare la lista dei Template disponibili per ogni Hypervisor.
Altro parametro per la scelta del Hypervisor, se già si usano localmente macchine virtuali, è la possibilità di poter importare immagini di macchine virtuali: é necessario mantenere l'Hypervisor già utilizzato localmente, poiché non è possibile utilizzare immagini create con Hypervisors differenti.

Gli Hypervisor proposti da Aruba Cloud sono:
  • VMware
  • Hyper-V

VMware

  • Maggior supporto ai sistemi operativi
  • Schede di rete con connessione 1000 Mbit/s flat con traffico incluso
  • Possibilità di installare VMware vSphere Client
  • Possibilità di importare ed esportare virtual machine in formato .vmdk (anche multipart)
  • Possibilità di effettuare uno Snapshot gratuito
  • Storage SAN con tecnologia SAS ridondato e replicato in sincrono
  • vCPU garantita, almeno il 50% di un core fisico Intel Xeon
  • Possibilità di configurare da 1 a 8 vCPU
  • Possibilità di configurare da 1 a 32 GB di RAM
  • Ospitato in struttura cluster con host ridondati
  • Maggior supporto ai sistemi operativi
  • Schede di rete con connessione 1000 Mbit/s flat con traffico incluso
  • Storage SSD sotto protezione RAID
  • Possibilità di configurare da 1 a 4 vCPU
  • Possibilità di configurare da 1 a 8 GB di RAM

Hyper-V

  • Minor costo rispetto alle soluzioni VMware
  • Non si pagano vCPU e RAM da spento
  • Schede di rete con connessione 1000 Mbit/s flat con traffico incluso
  • Possibilità di importare ed esportare virtual machine in formato .vhd
  • Possibilità di effettuare uno Snapshot gratuito
  • Storage SAN con tecnologia SAS ridondato e replicato in sincrono
  • vCPU garantita, almeno il 50% di un core fisico Intel Xeon
  • Possibilità di configurare da 1 a 8 vCPU
  • Possibilità di configurare da 1 a 32 GB di RAM
  • Ospitato in struttura cluster con host ridondati