Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0508
 
Cloud Server > 10 - IP Pubblico > Come rendere effettivi nei Server Linux Debian e Ubuntu i collegamenti configurati

10.1.6 Come rendere effettivi nei Server Linux Debian e Ubuntu i collegamenti configurati Guida valida per il servizio Cloud Server Pro

Per poter rendere effettiva l'associazione creata tra IP Pubblico e Cloud Server occorre configurare la scheda di rete con i parametri forniti al momento della creazione dell'IP Pubblico. Questi dati possono essere recuperati nella finestra di dettaglio dell'IP Pubblico dal pannello di controllo:
  1. Selezionare il tab "Gestisci" nel pannello di controllo e cliccare sulla voce di menu "IP Pubblici" sulla sinistra
  2. All'apertura della schermata di riepilogo di tutti gli IP pubblici, cliccare sul pulsante "Dettagli" nella riga dell'IP di cui si vuol conoscere i parametri di configurazione

Una volta preso nota dei dati, accedere al Cloud Server tramite Console di Ripristino. Su Linux Debian è possibile configurare la scheda di rete sia temporaneamente (fino al prossimo reboot), sia in modo permanente.
Per configurare la scheda in modo temporaneo, a scopo diagnostico oppure per verificarne o testarne la funzionalità, procedere come segue:

  1. Lanciare da riga di comando ifconfig così composto ifconfig <interface> <ip_address>  netmask <netmask> dove nell'ordine: <interface> è la scheda che si vuole configurare (eth0 eth1 eth2), <ip_address> è l'indirizzo IP Pubblico che si vuole associare, <netmask> è la relativa subnet mask.  (es. lanciando ifconfig eth2 95.110.153.24 netmask 255.255.255.0 si configurerà la scheda "eth2" con l'IP "95.110.153.24" e subnet mask "255.255.255.0")
  2. Lanciare da riga di comando "route" così composto route add default gw <gateway> dove <gateway> è l'indirizzo IP relativo al gateway. (es. lanciando route add default gw 95.110.153.1 si imposterà il gateway "default" con l'IP "95.110.153.1")
  3. Lanciare da riga di comando ifconfig <interface> per verificare che sia stata configurata correttamente la scheda (es. ifconfig eth2 per verificare la nuova impostazione sulla scheda eth2)
  4. Lanciare da riga di comando route per verificare l'impostazione gateway per l'IP
Per configurare l'interfaccia di rete in modo permanente, procedere come di seguito:

auto lo
iface lo inet loopback

auto eth0
iface eth0 inet static
address 95.110.153.24
netmask 255.255.255.0
gateway 95.110.153.1
dns-nameservers 8.8.8.8   8.8.4.4

  1. Lanciare da riga di comando nano /etc/network/interfaces per editare il file di configurazione
  2. Editate il file inserendo i dati dell'IP in precedenza annotati, per la scheda di rete che si vuole configurare. Si ricorda che per spostarsi all'interno del file di testo si possono usare le frecce e per inserire il nuovo testo basta aggiungerlo di seguito alle righe esistenti (nell'esempio si sta configurando la scheda di rete eth0 con l'IP pubblico 95.110.153.24 con netmask 255.255.255.0 e gateway 95.110.153.1)
  3. Una volta terminato l'inserimento dei dati premere "CTRL+O" per salvare le modifiche e successivamente "CTRL+X" per uscire dall'editor.
A questo punto il Cloud Server è correttamente connesso ad Internet ed è accessibile da Internet tramite l'IP Pubblico configurato.