Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0508
 
Cloud Server > 10 - IP Pubblico > Come rendere effettivi nei Server Windows i collegamenti configurati

10.1.4 Come rendere effettivi nei Server Windows i collegamenti configurati Guida valida per il servizio Cloud Server Pro

Per poter rendere effettiva l'associazione creata tra IP Pubblico e Cloud Server occorre configurare la scheda di rete con i parametri forniti al momento della creazione dell'IP Pubblico. Questi dati possono essere recuperati nella finestra di dettaglio dell'IP Pubblico dal pannello di controllo:
  1. Selezionare il tab "Gestisci" nel pannello di controllo e cliccare sulla voce di menu "IP Pubblici" sulla sinistra.
  2. All'apertura della schermata di riepilogo di tutti gli IP Pubblici, cliccare sul pulsante "Dettagli" nella riga dell'IP di cui si vuol conoscere i parametri di configurazione.
Una volta preso nota dei dati, accedere al Cloud Server tramite Console di Ripristino quindi procedere come segue:
  1. Andare su Start > Control Panel > Network and Internet > Network and sharing Center quindi cliccare sul menu di sinistra "Change adapter settings"
  2. Si aprirà una schermata con l'elenco delle schede di rete attive: individuate la scheda di rete collegata all'IP Pubblico e cliccate con il tastro destro sopra l'icona relativa; selezionate "Properties" dal menu a discesa (fig.1)
  3. Nella scheda che si aprirà, selezionate "Internet Protocol Version 4 (TCP/IPv4)" e quindi cliccate sul bottone "Properties" (fig.2)
  4. Nella scheda "General" selezionare il radio-button "Use the following IP address"
  5. Inserire nel campo "IP address" l'indirizzo IP Pubblico
  6. Inserire nel campo "Subnet mask" il valore di subnet mask fornito
  7. Inserire nel campo "Default gateway" il valore di Gateway fornito e confermate cliccando sul bottone "OK" (fig.3)
  8. Inserire nel campo "Preferred DNS Server" il valore 8.8.8.8 (DNS di Google), o altrimenti il proprio server DNS primario preferito (fig.3)
  9. Inserire nel campo "Alternate DNS Server" il valore 8.8.4.4 (DNS di Google), o altrimenti il proprio server DNS secondario preferito (fig.3)

[fig.1]


[fig.2]


[fig.3]

A questo punto il Cloud Server è correttamente connesso ad Internet ed è accedibile da Internet tramite l'IP Pubblico configurato.