Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0508
 
Private > 3 - Gestione licenze Microsoft Windows Server > Gestione licenze Microsoft Windows Server

3.1 Gestione licenze Microsoft Windows Server

  Per maggiori informazioni tecniche e commerciali su come modificare le risorse computazionali garantite in caso di VM con licenza Microsoft Windows Server 2016 e/o precedenti versioni contatta il nostro team di esperti.
Aruba Cloud cambia la modalità con cui sono gestite le licenze Microsoft Windows Server 2016 e/o precedenti versioni per il servizio Private Cloud. Il pagamento delle licenze Windows, non sarà più soggetto ad una richiesta esplicita del cliente, ma sarà "scambiato" con il controvalore della potenza computazionale acquistata (in GHz): questo metodo sarà applicato solo alle VM con licenza Windows accese.

Per ogni GHz destinato ad una VM con licenza Windows del vDC (virtual Data Center) ci sarà una detrazione delle risorse computazionali disponibili (al vDC) pari a 0.7 GHz. Quindi per avere 1 GHz garantito su una VM con licenza Windows è necessario avere 0.7 GHz da "cedere" come costo della licenza stessa. Esegui il conteggio dei GHz necessari per avere la garanzia delle vCPU in caso di VM con licenze Microsoft Windows Server tramite il contatore dedicato.

Cosa cambia

  • Il cliente non dovrà più preoccuparsi di richiedere istanze Windows.
  • Possibilità per il cliente di gestire licenze Windows in completa autonomia.
  • Il sistema adatta automaticamente la potenza computazionale (in GHz) disponibile in base allo stato delle VM del cliente. Non appena il cliente spegne le VM con licenza Microsoft Windows Server il sistema riaccredita automaticamente i GHz decurtati.
  • Per il cliente che non ha VM con licenze Windows nel vDC non cambia nulla.

Vantaggi

  • Non c'è più la necessità di segnalare o rendicontare il numero di licenze Microsoft Windows Server.
  • Le licenze Microsoft Windows Server saranno conteggiate solo in caso di VM accese.
  • Il cliente è sollevato dall'obbligo legale di essere in regola con il pagamento delle licenze Microsoft Windows Server, poiché sarà direttamente l'infrastruttura Aruba Cloud ad occuparsene.
  • Per i clienti che pagavano le licenze Microsoft Windows Server con la vecchia modalità, ci sarà un vantaggio economico.
  • Il sistema adatta automaticamente la potenza computazionale (in GHz) disponibile in base allo stato delle VM del cliente. Non appena il cliente spegne le VM con licenza Microsoft Windows Server il sistema riaccredita automaticamente i GHz decurtati, quindi le licenze Windows saranno pagate solo in caso di reale utilizzo.
  • È disponibile per tutti i clienti il sistema operativo Microsoft Windows Server 2016.

Esempi

Di seguito alcuni esempi di come cambierà il conteggio delle risorse garantite per vDC in caso di VM con licenza Microsoft Windows Server 2016 e/o precedenti versioni:

16 GHz garantiti per 6 VM Linux (6 vCPU) + 10 VM Windows (10 vCPU)

Risorse da garantire al vDC: 16 GHz  
Garanzia di risorse per vCPU: 1 GHz  
vCPU allocate a VM Linux: 6 vCPU  
Garanzia di risorse per le vCPU allocate a VM Linux: 6 GHz [6 vCPU x 1 GHz = 6 GHz]
vCPU allocate a VM Windows: 10 vCPU  
Garanzia di risorse per le vCPU allocate a VM Windows: 10 GHz [10 vCPU x 1 GHz = 10 GHz]
Detrazione risorse in GHz per costi di licenze Windows: 7 GHz [10 GHz x 0.7 = 7 GHz]
Risorse necessarie per il vDC per avere 16 GHz garantiti: 23 GHz [16 GHz + 7 GHz]

100 GHz garantiti per 60 VM Linux ( 60 vCPU) + 40 VM Windows (40 vCPU)

Risorse da garantire al vDC: 100 GHz  
Garanzia di risorse per vCPU: 1 GHz  
vCPU allocate a VM Linux: 60 vCPU  
Garanzia di risorse per le vCPU allocate a VM Linux: 60 GHz [60 vCPU x 1 GHz = 60 GHz]
vCPU allocate a VM Windows: 40 vCPU  
Garanzia di risorse per le vCPU allocate a VM Windows: 40 GHz [40 vCPU x 1 GHz = 40 GHz]
Detrazione risorse in GHz per costi di licenze Windows: 28 GHz [40 GHz x 0.7 = 28 GHz]
Risorse necessarie per il vDC per avere 100 GHz garantiti: 128 GHz [100 GHz + 28 GHz]

Microsoft License Mobility

Gli accordi di Licensing Microsoft non prevedono la possibilità di usare le proprie licenze Windows a livello di sistema operativo presso i cloud provider. La "license portability" è permessa solamente a livello applicativo (e quindi solo SQL, Sharepoint, Exchange) ma non per il sistema operativo. Per usare le proprie licenze del sistema operativo (https://www.microsoft.com/en-us/licensing/licensing-programs/software-assurance-license-mobility.aspx) è necessario passare al servizio di infrastruttura dedicata che Aruba Cloud può mettere a disposizione. Per maggiori informazioni tecniche e commercial contatta il nostro team di esperti.


Bookmark and Share