COMPUTING > Private Cloud > 3 - VMware Cloud Director > Come collegarsi a una VPN tramite OpenVPN

3.10.2 Come collegarsi a una VPN tramite OpenVPN

Una VPN è una rete privata virtuale che ti consente di accedere a Internet o a determinati servizi anche da una rete non attendibile. In pratica è come essere connessi fisicamente a una rete privata: sarà possibile ad esempio accedere al proprio conto corrente o effettuare pagamenti senza aver timore che qualcuno stia intercettando il traffico generato dal proprio dispositivo.

In questa guida spiegheremo come accedere a una VPN creata con OpenVPN, collegandosi attraverso un Client da installare sia sui sistemi operativi Windows, macOS e Linux, sia su dispositivi mobile iOS o Android.

Se invece prima si ha bisogno di creare una VPN sul proprio Server tramite il software OpenVPN, consigliamo di leggere le guide dedicate su come creare e configurare una VPN utilizzando OpenVPN su Windows Server 2019 o Ubuntu 20.04.
 
Scaricare la versione del Client per il proprio sistema operativo da https://openvpn.net/community-downloads/ ed eseguirla come amministratore.

Copiare il file .ovpn nella cartella C:\Program Files\OpenVPN\config.



Il programma deve essere avviato sempre come amministratore, per evitare di doverlo indicare ogni volta, cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona di collegamento:
"Proprietà" > "Compatibilità" -> "Avvia questo programma come amministratore".



Avviare il programma, quindi cliccare sulla barra degli strumenti l'icona dell'applet OpenVPN, seleziona il file .ovpn e cliccare su "Connetti".



Per disconnettersi, ripeti l'ultima operazione.
Scaricare la versione per il proprio sistema operativo da https://tunnelblick.net/downloads.html e installarla.

Alla fine del processo di installazione cliccare sull'opzione "Ho i file di configurazione". Successivamente selezionare con il Finder il file .ovpn che permetterà l'installazione del profilo utente nel programma.

Aprire Tunnelblock, dopo averlo aperto si troverà un'icona in alto a destra dello schermo: cliccarci sopra, quindi clicare su "Connetti".
Installare il Client di OpenVPN:

Debian
 

$ sudo apt update
$ sudo apt install openvpn

CentOS
 

$ sudo yum install epel-release
$ sudo yum install openvpn

Controllare i files presenti nella cartella openvpn:
 

$ ls /etc/openvpn

Trasferire il file .ovpn in questa cartella.

Se é presente il file update-resolv-conf procedere con il modificare il file .ovpn appena trasferito:
 

$ sudo nano file.ovpn

Decommentare le seguenti 3 istruzioni:
 

script-security 2
up /etc/openvpn/update-resolv-conf
down /etc/openvpn/update-resolv-conf

Salvare ed uscire. Infine avviare la connessione:
 

$ sudo openvpn --config file.ovpn

Installare il Client OpenVPN dall'App Store https://itunes.apple.com/us/app/id590379981.



Aprire iTunes, e selezionare "iPhone" > "Apps" > "File Sharing" e trascinare il file .ovpn sulla finestra mostrata.
Sul proprio iPhone aprire l'applicazione e selezionare "OVPN Profile".



Premendo sul tasto "ADD" si aggiungerà automaticamente il profilo.



Fare un "tap" sul bottone apposito per avviare la connessione.



Per disattivarla eseguire un secondo "tap" sullo stesso bottone.

Installare il Client di OpenVPN da https://play.google.com/store/apps/details?id=net.openvpn.openvpn.



Trasferire il file .ovpn sul dispositivo.

Cliccare sul menu (3 puntini in alto a destra) e selezionare "Importa".

Navigare fino alla cartella in è stato messo il file e selezionarlo.



Premere sul pulsante "Connetti" per autorizzare l'applicazione, indicandola come "autorizzata".



Per disabilitare la connessione, cliccare su "Disconnetti".