Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0508
 
Object Storage > 1 - Uso e Tecnologie > Caratteristiche tecniche del servizio Object Storage di Aruba

1.2 Caratteristiche tecniche del servizio Object Storage di Aruba

L'infrastruttura di Object Storage di Aruba.it si basa sulle soluzione più all'avanguardia in ambito di storage per l'archiviazione di petabyte (1.000.000 GB) di dati.
Essa sfrutta una tecnologia che garantisce elevata capacità di storage, semplicità nelle operazioni e un controllo totale sui dati, evitando all'utente operazioni di gestione dei volumi e complesse procedure di backup. Il design dello storage consiste in un sistema caratterizzato da un intelligence distribuita che non presenta punti di vulnerabilità.
Resilienza e capacità di self-healing sono caratteristiche determinanti del sistema. In caso di aggiornamento delle tecnologie, non sono richieste migrazione di dati, nè downtime. Infine, la sua architettura parallela garantisce performance di alto livello, fino a centinaia di migliaia di random I/O al secondo e diversi GB al secondo di transito.

Funzionamento

La struttura Object Storage è stata creata in modo tale da garantire il self-healing, tramite la creazione di diverse copie dei dati sui Server (nodi). Quando un file viene caricato nello spazio storage, il sistema provvede automaticamente a creare due copie dello stesso file e a salvarle su dischi scelti in modalità random su Server differenti, assicurando che 3 copie dei dati siano sempre disponibili sul sistema.
Nel caso di rottura o danneggiamento di un disco storage, il sistema attiva il self-healing automaticamente, ricreando una copia del set di dati perso su un terzo disco. Tutti i file caricati nello spazio storage, non vengono replicati sugli stessi dischi, ma ciascuna copia è su un disco diverso di un Server diverso. Si crea così una rete di storage più sicura.


Rappresentazione schematizzata della infrastruttura Object Storage di Aruba.it